lunedì 14 febbraio 2011

Halloumi al tegamino con cavolo rosso al finocchietto



Questo è stato il mio pranzo di oggi! Lo sottolineo xchè e davvero raro che io posti così rapidamente un piatto... di solito lascio foto e ricette decantare vari mesi. Il cappone ripieno di Natale, solo x fare un esempio, attende ancora pazientemente il suo turno ;-)
Oggi, dicevo, pranzo da re - e qualcuno potrebbe obbiettare che mi accontento di poco... - ma io, che son golosa sia di formaggio sia di verdura (a parte qualche rara, isolata, eccezione) non potevo desiderare di meglio.
L'halloumi è un formaggio di origine cipriota, molto diffuso in Grecia, in Turchia e un po' in tutto il Medio Oriente (sullo sfondo della foto si vedono, in effetti, delle scritte in arabo sull'incarto).
E' particolarmente saporito essendo fatto di un mix di latte di capra e di pecora e la sua consistenza da crudo assomiglia un po' a quella della feta. La sua gustosissima peculiarità però è che ha un alto punto di fusione quindi è perfetto da fare alla piastra, alla griglia o fritto (gnamm!).
Per prepararlo l'ho asciugato ed infarinato leggermente e poi l'ho dorato in tegame con poco olio a temperatura media (xchè è vero che ha un'alta temperatura di fusione ma è comunque pur sempre un formaggio).  Tre minuti da una parte e 3 dall'altra ed è pronto.
L'ho affiancato a del cavolo rosso stufato. Tempo di cottura non + di 5 minuti in un filo d'olio extravergine cui ho aggiunto un cucchiaio di aceto di mele, altrettanta acqua e una spolverata di semi di finocchietto selvatico... e questa volta ho risparmiato al mio cavolo alchimistiche trasformazioni :-)



Con questa ricetta partecipo al contest di Burro & Miele:



12 commenti:

  1. Che buono l'halloumi!
    Ho vissuto 4 anni a Cipro e ne ho mangiato in quantità industriali - con mia grande e somma goduria.
    Ora non lo trovo da nessuna parte e ne sento molto la mancanza.
    Non ci crederai, o forse sì, ma di là in cucina c'è una capiente terrina di vetro in cui, sotto sale, aspetta di essere cotto un enorme cavolo rosso (un esperimento, di cui spero di riferire presto)!
    Un saluto

    RispondiElimina
  2. Duck.... hai vissuto un po' di qui e un po' di la... bello!
    L'halloumi l'ho visto al LIDL ma tempo fa, è parecchio ormai che non ci entro.
    Attendo impaziente gli esiti dell'esperimento ;-)

    RispondiElimina
  3. Ti vorrei invitare al mio primo contest MANI NELLA MANITOBA, una raccolta di ricette con la farina manitoba...
    http://dolciedesserts.blogspot.com/2011/01/primo-contest-mani-nella-manitoba.html
    se ti va passa a dare un'occhiata... ti aspetto...

    RispondiElimina
  4. ottima dritta: ora vado a ldl e me compro un pacco di haloumi, anni che non ne mangio/stefano

    RispondiElimina
  5. Non conoscevo questo formaggio, mi incuriosisce e mi sembra molto versatile. Ottimo l'abbinamento con le verdure.
    Avevo voglia di passare a lasciarti un saluto, a presto cara (ti leggo spesso).
    Un abbraccio :-)

    RispondiElimina
  6. Davvero una bella scoperta questo blog! :) Ciao!

    RispondiElimina
  7. grazie. grazie di aver partecipato al contest, e grazie di avermi fatto scoprire il tuo blog, che da oggi seguirò volentieri!
    in bocca al lupo e...giusto un dettaglio...manca il link e banner sul post e sei a posto!
    grazie, in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  8. @littledesserts devo confessare umilmente che i lievitati non sono esatamente il mio forte (nonostante sia al 3° corso con i mitici Paoletta e Adriano!)... ma se mi capitasse x le mani una ricettina interessante e soprattutto se mi riuscisse bene il risultato... in quel caso parteciperò + che volentieri :-)

    @Acilia ciao cara, anch'io ti seguo con attenzione :-)

    @Gastronomia Andreani grazie :-)

    @Eleonora ora è tutto a posto :-) e, piacere di conoscerti :-)

    RispondiElimina
  9. Buono l'halloumi, non riesco mai a trovarlo a Milano!
    Quando me lo procuro lo provo al tegamino!
    A presto :)
    J.

    RispondiElimina
  10. hai provato a sciacquarlo prima di utilizzarlo?

    RispondiElimina
  11. Ragazzi se volete potete trovare il Halloumi in Italia c' e un importatore greco che spedisce un tutta Italia! 051-768302 Athena srl.

    RispondiElimina
  12. grazie x l'informazione Achanagal :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...