mercoledì 24 febbraio 2010

Crema di Zucca... semplicemente!



Ho un rapporto un po' "tormentato" ;-) con la ZUCCA... non mi piace quella napoletana con la sua strana consistenza spaghettosa e nemmeno mi piace quella dolciastra e farinosa che spesso si utilizza nel ripieno dei tortelli... in fin dei conti, quando la compravo, erano + le volte che non la gradivo che quelle che l'apprezzavo e quindi ho cominciato a comprarla sempre + raramente.
L'altro giorno invece al supermercato, nel banco del biologico ho trovato delle zucchettine lunghe 35/40 centimentri e, incuriosita, ne ho comprata una.

La zucca in questione sono poi andata a cercarla in rete ed è esattamente questa in foto.



Si chiama BUTTERNUT. Saporita e dolce ma non dolciastra e con la polpa soda per nulla farinosa.
Dopo averla parcheggiata nel frigo x almeno una settimana ho deciso di prepararla nel modo + semplice possibile.
La buccia sottile consente di cucinarla senza sbucciarla - che in effetti - è un indubbio vantaggio se penso alla fatica che si fa a levare la scorza dura e spessa alle zucche più grandi.
L'ho fatta a pezzettoni dopo averla lavata bene e l'ho bollita x 20 min circa con 2 gambi di sedano, una cipolla intera e un po' di sale. Poi semplicemente l'ho frullata insieme alla cipolla (ma scartando il sedano) con un po' della sua acqua di cottura. Non ho aggiunto altri profumi ne parmigiano ne olio, solo una noce (forse 2!) di burro fresco che ha reso il gusto e la consistenza ancora + vellutata.
Così semplice, così buona.

2 commenti:

  1. Io adoro la zucca.
    Tutti i tipi di zucca e cucinata in tutti i modi! E pensare che fino a qualche anno fa anche io avevo un rapporto di odio e odio (si' senza amore..) per qs ortaggio.
    Senz'altro provero' qs ricetta.
    Grazie!

    RispondiElimina
  2. Ciao Luci :-)
    Benvenuta.
    un abbraccio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...